Questo sito utilizza cookies.
Utilizzando questo sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all' utilizzo dei cookies.

logo mina

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
 
 



L’ACCIAIO INOSSIDABILE
E LE SUE PROPRIETÀ

L’acciaio inossidabile è tecnicamente una lega con caratteristiche di altissima resistenza alla corrosione grazie alla presenza di alcuni elementi in grado di creare uno strato invisibile di ossidi protettivi sulla sua superficie.
La peculiarità più interessante dell’acciaio inossidabile è rappresentata dalla sua capacità di auto rigenerare tale strato - chiamato anche film passivo – grazie alla reazione con l’ossigeno da parte degli elementi che compongono la lega.
Ne deriva dunque che in caso di scalfitura o graffiatura, il film passivo viene auto-reintegrato garantendo così una protezione continua e costante dagli agenti esterni.
L’acciaio inossidabile vanta una grande igienicità e deve tale caratteristica sia alla compattezza della sua superficie, non porosa, sia alla sua alta resistenza alle sollecitazioni meccaniche. La combinazione di questi fattori fa si che il rischio di assorbimento di particelle estranee e di ristagno di batteri sia eliminato.
La riciclabilità al 100% dell’acciaio inossidabile ne completa le sue straordinarie caratteristiche.


Avere cura dei prodotti in acciaio inossidabile
L’acciaio inossidabile richiede poche e semplici operazioni di pulizia e mantenimento, seguire questi accorgimenti permetterà di allungare la vita del vostro prodotto esaltandone e mantenendone le migliori caratteristiche nel tempo.
E’ importante ricordare che al termine di ogni ciclo di pulizia è buona regola procedere ad un risciacquo abbondante e ad un’accurata asciugatura.
L'asciugatura si rivela fondamentale per eliminare eventuali tracce d’acqua che potrebbero favorire il deposito di residui di calcare o ferrosi, responsabili d’incrostazioni e macchie.

Prodotti da utilizzare e metodi da seguire
Per una buona pulizia generica è consigliato l’uso di sapone neutro e di una spugnetta morbida o panno (tipo microfibra), mentre nel caso di sporco più resistente un prodotto in crema tipo “Cif” diluito si rivela più appropriato.
In alternativa, è efficace anche una soluzione variamente diluita di acqua e bicarbonato sfregando la parte interessata con una spugnetta in nylon.
Qualora fossero presenti incrostazioni di calcare è consigliato optare per una soluzione di acqua e aceto, lasciando immerso, quando possibile, l’oggetto per alcune ore.

Prodotti da non utilizzare
Nonostante le sue grandi doti di resistenza, sull’acciaio inossidabile è importante non usare mai pagliette abrasive metalliche che graffierebbero irrimediabilmente la superficie dei vostri prodotti e potrebbero lasciare residui ferrosi che darebbero origine a macchie di ruggine.
Per lo stesso motivo non utilizzare prodotti contenenti acido cloridrico (muriatico), candeggine o quelli per la pulizia e la lucidatura dell’argento.

Per saperne di più …
Associazione Europea Acciaio Inossidabile
http://www.euro-inox.org
Associazione Britannica Acciaio Inossidabile
http://www.bssa.org.uk


 

tasto news

tasto fotogallery

tasto acciaio

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha